Archivi categoria: Driver

Come verniciare la propria auto

Presentando un nuovo sito di vende vernice moto, trattiamo l’ argomento con molta precisione spiegando la sua nascita. La vernice nasce come un materiale le cui caratteristiche riflettono lo stato fluido e il suo utilizzo avviene di solito stendendolo sopra una superficie, si aspetta che secchi e rilascia una pellicola brillante, trasparente sottile, che risulta resistente ed flessibile su quasi tutte le superfici.

È chiamata “pittura” o “smalto” invece se include anche dei pigmenti coloranti. La vernice per auto che tutti conoscono tende a mettere in atto uno strato non traspirante che con il tempo si spacca, si alza a pezzi e si graffia. Una vernice prestabilita di solito è realizzata mettendo insieme un costituente che risulta avere delle specifiche aderenti meglio definite come “addensante”, in più da un diluente che lo rende liquido e alla fine, da un agente plastificante che ne perfeziona le peculiari elastiche una volta asciugata. Il processo di composizione della pellicola scaturisce sostanzialmente dalla natura del integrante filmogeno: oli siccativi (olio di lino cotto), resine naturali (copale), cellulosa e vari tipi di resine sintetiche (acriliche, viniliche, poliestere, fenoliche, epossidiche, poliuretaniche). La resistenza di una vernice naturale è altissima, in modo particolare quando il sostegno è abbastanza simile e soprattutto quando la superficie si presta bene, per le automobili ad esempio bisogna grattare bene la prima vernice per eliminarla del tutto e poter in questo modo stendere il nuovo smalto, soprattutto se questo è spray e si adatta facilmente a qualunque tipo di ondeggiatura della superficie.

Conoscere e controllare i componenti del Pc con Lavalyst Everest

everest lavalyst

Lavalyst Everest (ormai giunto alla versione 5.50) è un programma che permette di conoscere il nome e le caratteristiche dei componenti del vostro computer: per esempio se volete sapere che modello di scheda madre avete, magari per scaricare il driver, questo è il programma che fa al caso vostro.

Non è tutto: Everest permette anche di monitorare e di verificare il corretto funzionamento delle varie periferiche, oltre ad implementare funzioni di benchmarking.

Avere il touchpad come quello dei Mac con i nuovi driver Synaptics

multitouch synaptics

Tempo fa tutti invidiavano la praticità del touchpad di un Mac, di casa Apple: ora l’attesa è finita. Sono finalmente disponibili dei nuovi driver Synaptics per il controllo del touchpad del nostro notebook.
Questi driver sbloccano la funzione multitouch a 2 e 3 dita, non disponibile in tutti i portatili: è sufficiente scaricare il driver, installarlo e provare.

Questi driver sono stati ideati soprattutto per Hp, ma la compatibilità è ben più larga comprendendo Asus, Dell, Acer e vari. Ciò per il fatto che il portatile non dipende solo dalla marca, ma soprattutto dalle parti che ha all’interno ;-)

Driver Ati Catalyst 9.9 finalmente disponibili: ecco i link al download

Dopo le tante novità della versione 9.8, discusse in questo articolo, la Ati ha fatto alcune piccole migliorie che sono confluite nella release Ati Catalyst 9.9.

Ecco i link:

A questo indirizzo, sul sito AMD, è disponibile un documento pdf contenente tutte le note a corredo con i driver.

Finalmente disponibili i nuovi driver Ati Catalyst 9.8: ecco i link al download

Finalmente online i nuovi driver ATI Catalyst 9.8: compatibili con schede video ATI Radeon serie HD 2000 e successive, ideati per i sistemi operativi Windows XP, Windows Vista e Windows 7 a 32 bit e 64 bit.

Ecco il link QUA per l’applicazione che rileva automaticamente i driver più congeniali alla vostra configurazione.

In caso di errore è possibile scaricare direttamente i file da questi link:


ATTENZIONE: I driver per Windows Vista sono compatibili con Windows 7